Notizie locali

Prima di parlare di “Harmony” la sex doll 2.0 in silicone e cervello elettronico, bisogna capire cosa vogliono gli uomini siciliani (sempre che in Sicilia esistano uomini e vogliano davvero qualcosa). Pochi anni fa (pochi anni, non secoli), data la mia condizione quasi patologica di singletudine gaudente, ricevetti questo consiglio: “Tu devi fare come me, te ne devi prendere una di paese, ricca, bruttina così non ti stampa le corna, che se ne sta a casa e si cresce i figli”.

Pubblicità

Harmony, l’evoluzione della antiquata bambola gonfiabile e della successiva RealDoll in silicone realistico, parla. Ma non solo parla, ragiona. Al modico prezzo di quindicimila euro ,conversa. Impara dalle conversazioni e nel suo database circolano Shakespeare, Dickens, Twain (la prima versione è stata pensata per il mercato londinese, all’avanguardia nei sexy shop), ma può essere aggiornata grazie a software scaricabili in rete: potrete caricargli, non so, Pirandello, Sciascia, Crocetta…

Adesso, se un maschio che già è siculo di suo decide che la moglie parla troppo e per rilassarsi senza camurrìe decide di comprarsi una bambola del sesso, ve la immaginate la sua faccia quando la scarta, l’accende, e quella incomincia a citargli Immanuel Kant?

Propongo, alla ditta che si è inventata Harmony, di immettere sul mercato una Sex Doll Mulinciana Edition, dove, alle funzioni base (friggere) si possano via via upgradare successive conoscenze: parmigiana, caponatina, scola la pasta al dente, grattare la ricotta salata, coltivare la rasta di basilicò, canale satellitare calcio, pacche sulle spalle per ruttino, attivare funzione statistiche per bollettino scommesse.

E se proprio volete che le vostre bambole del sesso 2.0 siano intelligenti, declamino poesie all’alba dopo notti di amore infuocato, siano brave ascoltatrici e si limitino a piccole ma penetranti osservazioni, un consiglio: rivolgetevi al mercato femminile. In Sicilia portate soltanto Harmony con fattezze maschili. (No, non sono disponibile per lo stampo).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: