Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ricorso del Gela Calcio per episodi violenza tifosi Parmoval

Di Redazione

GELA  - La presidenza del Gela Calcio, squadra del girone A nel campionato siciliano di Eccellenza, ha annunciato ricorso alla Lega dilettanti perché sospenda l'omologazione del risultato finale della gara Parmonval-Gela (1-1), giocata ieri quale anticipo della settima giornata di ritorno, in quanto turbata da presunti gravi incidenti e irregolarità. Nella sua richiesta, il Gela denuncia che il proprio autobus con a bordo squadra, dirigenti e accompagnatori, è rimasto bloccato a lungo fuori dallo stadio per i tifosi esagitati dei tifosi palermitani del Parmoval, squadra della borgata Partanna Mondello; alcuni giocatori (tra cui il centravanti, Nassi) sarebbero stati aggrediti da persone armate di tirapugni, che indossavano la casacca della società di casa; una borsa con i documenti federali dei tesserati gelesi sarebbe scomparsa e poi riapparsa senza i tesserini di tre titolari che di conseguenza non hanno potuto giocare; è stato fatto divieto assoluto alla troupe televisiva “Rete Chiara” di Gela, di riprendere la partita”.

Pubblicità

 

 

“Tutto questo - scrive in una sua nota la presidenza del Gela - è avvenuto sotto gli occhi dei commissari di gara ai quali adesso chiediamo di far luce su tali episodi affinché chi ha sbagliato paghi una volta per tutte”. Subito dopo la gara è stata presentata riserva scritta all'arbitro e ai commissari con preannuncio di ricorso da presentare in lega entro lunedì pomeriggio. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: