Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

NEWSLETTER

Doppio fronte per il Catania Calcio: in arrivo oggi gli stipendi arretrati di agosto e settembre

Di Redazione |

Arriva una prima stretta sull'uso dei monopattini e multe maggiorate per il parcheggio selvaggio sui posti riservati alle ricariche di e-car o alle donne in gravidanza. Il decreto Infrastrutture, approvato definitivamente il 4 novembre dal Parlamento, è in Gazzetta e da oggi saranno subito operative alcune importanti novità destinate a modificare il Codice della Strada e quindi i comportamenti degli italiani alle prese con la mobilità. Dalle distrazioni al volante per l’uso di telefonini e tablet al “lancio dei rifiuti” dall’auto in corsa, tutte le sanzioni più severe. Intervista al comandante della Polizia municipale di Catania, Sorbino, sulla quotidiana lotta agli automobilisti incivili. 


“La prova del Covid ha mostrato un’Italia coesa. Ma il tempo della responsabilità non è concluso: non possiamo rimuovere le cautele proprio ora”. È l’appello alla saggezza del presidente della Repubblica Mattarella dal congresso dell’Anci. Alle piazze no pass il richiamo affinché  “il dissenso non sia sopraffazione” e la condanna dei vandalismi. Intanto, il Viminale chiude i centri storici delle città alle proteste che, secondo Confcommercio, “fanno perdere il 30% del fatturato”. Allarmanti i dati delle ultime 24 ore: 6.032 nuovi casi e 68 le vittime, picco per le ultime settimane. 

Il quadro in Sicilia: ancora in aumento il numero dei positivi, con 504 i nuovi casi  registrati nelle ultime 24 ore a fronte dei 416 registrati lunedì e l’isola è al quarto posto per contagi, anche se è in calo l’incidenza. I guariti sono 294 mentre si registrano 11 vittime, che porta il totale dei decessi a 7.060. Sul fronte ospedaliero sono adesso 394 ricoverati, 15  in più rispetto a lunedì . 


Era sembrata una morte dovuta a cause naturali quella di un detenuto del carcere di Caltagirone il 31 gennaio scorso, ma accertamenti medico legali permesso di accertare che invece Giuseppe Calcagno era stato assassinato. E per la Procura ad ucciderlo sarebbe stato il suo allora compagno di cella, Giuseppe Taccetta, che lo avrebbe strangolato nel sonno. L’indagato per l’omicidio, che era ai domiciliari, è stato arrestato dai carabinieri.


Ancora violenza e vandalismo in una struttura ospedaliera in Sicilia, stavolta a Palermo. Una sessantenne lunedì sera è arrivata in codice rosso al Pronto Soccorso del Civico per un infarto. I medici hanno fatto di tutto per salvarla, ma la donna è morta. Non appena i sanitari hanno comunicato la notizia del decesso, i familiari della donna hanno danneggiato i locali. L’amarezza e la rabbia dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.  


Presentato da Migrantes il Rapporto sugli italiani nel mondo. Al primo gennaio 2021, sono 5,6 milioni i connazionali residenti all’estero, il 9,5% di quelli residenti nel nostro Paese. E non è solo “fuga di cervell”: vi si aggiunge chi è in fuga dagli effetti della crisi economica e sociale. Anche in questo senso va letto il “primato” della Sicilia, prima regione per “export” di residenti.  


Stretta per gli appassionati di calcio. Dazn, che detiene l’esclusività di tutte le partite di Serie A, si appresta a mettere fine alla possibilità di concedere a due utenze collegate allo stesso abbonamento di accedere ai contenuti contemporaneamente da due device a distanza l’uno dall’altro. La piattaforma fa sapere che il cambiamento nasce per combattere la pirateria, dopo che nei primi mesi è stato notato un incremento del 20% delle doppie utenze a distanza, e al tempo stesso di piattaforme per la condivisione di stessi abbonamenti. La modifica entrerà in vigore a fine anno. Protestano gli abbonati a cominciare dai social.


Doppio fronte per il Catania Calcio: in arrivo oggi gli stipendi arretrati di agosto e settembre, stasera (alle 20,30) partita di recupero al Massimino contro la Vibonese. Quanto alla cessione del club, proseguono le trattative tra la Sigi e un gruppo straniero che avrebbe dettagliati l’offerta per rilevare l’intero pacchetto societario.  COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA