Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Palermo

Il sindaco “fai-da-te” che ripristina la strada franata 8 anni fa

Di Redazione |

PALERMO – Ditte edili al lavoro gratis da stamattina con mezzi, uomini e materiali per rimettere a posto la strada che collega il comune di Polizzi con Piano Battaglia. E’ la nuova iniziativa del sindaco di Polizzi Generosa, Giuseppe Lo Verde, che a febbraio aveva trasferito il suo ufficio sotto una tenda nei fine settimana per protestare contro i ritardi che hanno impedito fino ad ora il ripristino del collegamento stradale.

Questa volta il sindaco si è trasferito in località Sovarito, dove otto anni fa si è abbattuta una frana che ha bloccato la circolazione. Insieme all’amministrazione comunale ci saranno alcune ditte edili locali che metteranno a disposizione mezzi, uomini e materiali per ripristinare gratuitamente un tratto della strada. «Sta arrivando l’estate – commenta il sindaco Lo Verde – e noi siamo ancora con la strada interrotta. Non possiamo più aspettare. I tempi burocratici sono lunghissimi e incerti. Per dei lavori che si possono fare subito ci fanno attendere da tredici anni. Così si uccide una popolazione e la sua economia. Occorre essere più veloci. Ci vogliono risposte certe».

La frana rende problematico e rischioso il collegamento tra Polizzi Generosa, un paese delle Madonie, e la stazione sciistica di Piano Battaglia. Da due mesi il sindaco Lo Verde organizza una protesta sistematica: prima ha convocato la giunta sotto la tenda, ora ha organizzato una squadra di operai che con pale e mezzi meccanici tentano di riparare la strada e di aprire un varco per superare la frana. A fianco del sindaco si sono schierate alcune imprese edili che hanno mezzo a disposizione uomini, mezzi e materiali. L’intervento ha comunque un significato simbolico.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA