Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Bagheria, figlio in carcere per mafia ma lei incassava il reddito di cittadinanza: denunciata

La donna dovrà restituire i 6 mila euro percepiti indebitamente

Di Redazione
Pubblicità

I finanzieri della compagnia di Bagheria in collaborazione con l’Inps, hanno individuato una "furbetta del reddito di cittadinanza» che avrebbe intascato illecitamente quasi 6 mila euro. La donna aveva omesso di comunicare che il figlio dal 2019 era in carcere finito in un’inchiesta della Dda di Palermo insieme ad altre undici persone accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso a diversi locali notturni di Palermo e provincia. Una circostanza che non consente di ricevere il beneficio. La donna è stata denunciata alla procura di Termini Imerese e l'Inps avvierà le procedure per sospendere il reddito e recuperare le somme già erogate. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità