Notizie locali
Pubblicità

Politica

Letta, fibrillazioni governo hanno effetti negativi su debito

'Da Bce campanello d'allarme, mercati finanziari sono nervosi'

Di Redazione

MILANO, 10 GIU - "Mi sento di fare un appello a tutti perché ognuno, nelle sue diverse funzioni, metta più responsabilità in questo momento. Ogni fibrillazione in più al governo secondo me ha effetti negativi sul nostro debito": lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta al Salone del Mobile di Milano, commentando la stretta annunciata dalla Bce sui tassi d'interesse per contrastare l'inflazione. "I mercati finanziari sono di nuovo molto nervosi - ha aggiunto Letta -. Ovviamente l'Italia, per il debito pubblico che abbiamo, rischia seriamente dentro questa situazione di instabilità dei mercati". Infatti, "è chiarissimo che siamo molto più attenzionati - ha concluso - e l'aumento dei tassi e la politica della Bce è sicuramente in questo senso un campanello d'allarme".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA