Notizie locali
Pubblicità

Politica

Migranti, Lamorgese: «In Sicilia non è emergenza, lo sarebbe se restassero lì»

Il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha parlato dell'appello di Musumeci di a Draghi sugli sbarchi

Di Redazione

 «L'emergenza ci sarebbe se restassero tutti in Sicilia. Cosa che non avviene perché dopo il periodo di quarantena sulle navi vengono distribuiti sul territorio». Così oggi a Torino il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha risposto a una domanda dei giornalisti sulla questione dell’arrivo via mare dei migranti e sulla richiesta dello stato d'emergenza da parte del governatore siciliano Nello Musumeci, che ieri ha lanciato un appello al premier Draghi.

Pubblicità

Lamorgese ha affermato che la scelta di predisporre delle navi per i controlli sanitari «è stata positiva». Inoltre ha fatto presente che «molti degli sbarchi sono autonomi e non possiamo fermarli», ricordando che «il problema dell’immigrazione è molto complesso. Il contrasto dell’immigrazione via mare è un pò diverso da quello via terra perché ci sono soluzioni diverse che possono essere adottate».

 


.

 


 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: