Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

la scelta

Salvo Giuffrida passa con Totò Cuffaro: all’Ars ora i deputati Dc sono sei

Era stato candidato nella liusta di De Luca ed è subentrato dopo la decadenza di Davide Vasta

Di Redazione |

Il deputato regionale Salvo Giuffrida che era eletto nella lista «De Luca sindaco di Sicilia – Sud chiama Nord» ma subentrato dopo la decadenza di Davide Vasta ha deciso di aderire al gruppo al gruppo della Democrazia Cristiana all’Ars. Venerdì prossimo alle ore 11, si terrà la conferenza stampa di presentazione presso la sala stampa di Palazzo dei Normanni a Palermo. Saranno presenti Totò Cuffaro, segretario nazionale del partito; Stefano Cirillo, segretario regionale; e i 5 deputati della DC, il capogruppo Carmelo Pace, Nuccia Albano, Ignazio Abbate, Fina Marchetta, Andrea Messina.

Giuffrida dopo la sentenza che ha determinato la decadenza di Davide Vasta e che già per due volte è stato deputato all’ARS non ha mai aderito al gruppo di De Luca iscrivendosi al gruppo misto. Ora il passaggio alla Dc di Cuffaro che all’Ars si rafforza salendo a 6 deputati. Giuffrida in passatto è stato anche direttore del Servizio Turistico Regionale a Taormina.

Si è invece in attesa dell’esito del ricorso di Luigi Genovese contro l’elezione di Pippo Laccoto nella lista della Lega. Il Cga ha ordinato il riconteggio dei voti ma nel frattempo Genovese ha lasciato la Lega transitando nel MpA di Raffaele Lombardo. Se Genivese dovesse vincere il ricorso la Lega scenderebbe da 6 deputati a 5 e l’Mpa salirebbe da 4 deputati a 5 con tutte le conseguenze del caso sugli equilibri interni del centrodestra (e sul numero di assessori).COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: