Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Società

Ragusa, la Godot in scena con “Prove tecniche di misfatto”

I primi appuntamenti sono in programma da venerdì 5 a domenica 7 aprile

Di Redazione |

Chiuderà con una nuova commedia molto divertente dal titolo “Prove tecniche di misfatto” la 18esima stagione di “Palchi Diversi” della Compagnia G.o.D.o.T.. Alla Maison GoDoT, nei giorni da venerdì 5 a domenica 7 aprile, da venerdì 12 a domenica 14 aprile e da venerdì 19 a domenica 21 aprile, i venerdì alle ore 21.00, i sabati alle ore 19.30 e le domeniche alle ore 18.00, gli attori dell’apprezzata compagnia teatrale ragusana, diretti da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso, metteranno in scena un adattamento di Federica Bisegna liberamente ispirato a “La prova generale” di Aldo Nicolaj; a firmare la regia, come sempre, sarà Vittorio Bonaccorso. Nicolaj è stato un drammaturgo e commediografo italiano dal tratto graffiante, e le sue opere di impegno sociale sono state osteggiate dalla censura dell’epoca. Con “Prove tecniche di misfatto” la Compagnia G.o.D.o.T. chiude la stagione con una satira sociale e politica che prende di mira la società italiana tipica degli anni ’70, con protagonista una famiglia che fa un lavoro un po’ particolare. “La commedia debuttò a Praga nel 1977 – commenta il regista Vittorio Bonaccorso, che cura anche le scene – noi abbiamo voluto mantenere l’ambientazione di quegli anni, non solo perché spesso attualizzare è sinonimo di banalizzazione e la resa delle battute rischia di non rispondere più allo spirito con il quale sono state scritte, ma anche perché ci piace rispettare quanto più possibile i testi e lasciare al pubblico la possibilità di fare i paragoni con l’attualità che stiamo vivendo”.

“È uno spettacolo divertentissimo – aggiunge Federica Bisegna, che cura anche i costumi – ricca di colpi di scena, no politically correct, con il sapore unico degli anni ’70, che riprende lo humor nero di Aldo Nicolaj. È una commedia adatta a tutte le età, dai risvolti estremamente comici e dal finale inaspettato”. Sul palco per “Prove tecniche di misfatto” di Federica Bisegna, con Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso, ci saranno anche Alessio Barone, Benedetta D’Amato, Alessandra Lelii e Lorenzo Pluchino. Fonica e luci a cura di Mattia Zecchin. Per info e prenotazioni è possibile chiamare i numeri 328.2553313, 339.3130315, 329.1421719, 339.3234452, 338.4920769, anche whatsapp, o scrivere a info@compagniagodot.it. Prenotazioni e prevendita online sul sito www.compagniagodot.it o presso la Maison GoDoT in Via G. Carducci, 265 a Ragusa dalle ore 17:30. Solo prevendita presso Beddamatri, in Via M. Coffa n. 12, sempre a Ragusa. È possibile usufruire della Carta del Docente. È attiva una convenzione con la Libreria Flaccavento di Ragusa che permetterà ai clienti fidelizzati della storica libreria di ottenere una riduzione sul prezzo del biglietto.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA