Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Sanità

Reparto di rianimazione dell’ospedale di Modica chiude per i danni del maltempo

 Le piogge che a lungo hanno imperversato sulla città, la scorsa settimana, hanno infatti causato danni importantissimi alla struttura ospedaliera.

Di Redazione |

I danni causati dalle torrenziali piogge dei giorni scorsi, hanno costretto la direzione sanitaria dell’ospedale Maggiore-Baglieri di Modica a disporre la chiusura del reparto di Rianimazione e il trasferimento dei pazienti. Le piogge che a lungo hanno imperversato sulla città, la scorsa settimana, hanno infatti causato danni importantissimi alla struttura ospedaliera.

Alla base del drastico provvedimento le infiltrazioni d’acqua e i rischi di caduta del tetto sul quale si è accumulata l’acqua piovana. In queste ore, la direzione generale dell’azienda, con il commissario straordinario Fabrizio Russo, il direttore dell’ospedale, Piero Bonomo, il Direttore dell’Unità, Rosario Trombadore, il capo dell’ufficio tecnico dell’Asp e i responsabili edili dell’impresa, dopo i primi sopralluoghi hanno attivato le procedure per la messa in sicurezza avvertendo la prefettura Il commissario dell’Asp, Fabrizio Russo dice: «Attivate tutte le procedure d’urgenza per la riattivazione del reparto. Gli uffici sono a lavoro per predisporre immediatamente un piano d’azione. Non è il tempo di fare polemiche , ma la parola d’ordine per me e per i miei uffici è agire».   

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: