Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

Spettacoli

Francesca Fagnani, porto mia personalità, che altro?

Farà monologo su scuola e giovani che sbagliano

Di Redazione |

"E' banale da dire, ma sì, sono emozionata". Lo dice Francesca Fagnani che stasera sarà co-conduttrice del festival di Sanremo al fianco di Amadeus e Gianni Morandi. "Enorme l'emozione di chi vive quel palco, non c'è termine alternativo – ha aggiunto la giornalista di 'Belve' .-. Gratitudine poi per Ama che ha pensato a me: porterò la mia personalità, non saprei che altro portare". E poi rivolgendosi ridendo ad Ama: "dimmi, che te serve?". Il tema del monologo sarà la scuola. "Siccome ho vissuto gioie e dolori simili a tutti, non mi sento simbolo di qualcosa e quindi non penso che valga la pensa di parlare di me. Ma sono molto felice di portare un tema che mi è caro, su cui ho lavorato nel corso degli anni. Mi sento privilegiata non solo per la possibilità di salire sul palco, ma anche perché nella vita ho avuto l'opportunità di studiare, e mi è stato consentito di scegliere un mestiere che amo. Il tema del mio monologo sarà la scuola, centrale nelle aree più fragili del paese, riferito a ragazzi che hanno sbagliato e che stanno pagando". Lo anticipa Francesca Fagnani, co-conduttrice della seconda serata di Sanremo, a proposito del suo intervento all'Ariston questa sera che toccherà il problema delle carceri minorili. Il confronto con le altre co-conduttrici, in particolare con Chiara Ferragni? "No, ne sono onorata, si tratta di una grandissima imprenditrice, una campionessa e un'amica come Chiara Francini, quindi sono solo contenta", risponde la giornalista.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: