Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

serie B

Botte e tafferugli tra ultras del Palermo e quelli del Parma

E fuori dal Barbera anche tensione con le forze dell'ordine

Di Redazione |

Momenti di tensione fuori dallo stadio Barbera a Palermo dove stanno entrando in campo le squadre del Palermo e del Parma, nel turno di campionato di serie B. Circa 200 tifosi palermitani incappucciati hanno lanciato bottiglie contro le forze dell’ordine tra via Croce Rossa e via del Carabiniere. Un’auto è stata data alle fiamme. C’è un grosso spiegamento di forze dell’ordine che sta cercando di contrastare i tifosi.Secondo una prima ricostruzione gli ultras rosanero avrebbero tentato di forzare il blocco delle forze dell’ordine per entrare nel settore ospiti.

Tensione anche all’interno dello stadio. I tifosi del Palermo hanno rubato uno striscione agli ultrà del Parma sistemati nel settore ospiti dello stadio Barbera a pochi minuti dal calcio d’inizio. I tifosi gialloblu hanno messo in salvo gli altri striscioni e poi hanno lanciato verso la curva sud alcune sedioline. Sono stati lanciati anche un paio di petardi.

In un primo tempo sembrava che tra ai facinorosi emiliani si fossero uniti anche ultras del Catania, ma la circostanza è stata smentita da fonti attendibili. Nessun movimento da Catania di tifosi si è registrato in direzione Palermo.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: