Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Sport

Messina, incubo senza fine: sconfitta nella “tana” del Roccella

Di Manuel Pernice |

Roccella – Il Messina non c’è e anche a Roccella si scioglie come neve al sole. E i calabresi, ultimi in classifica, fanno festa e scavalcano i peloritani. Messina che prova a pungere il Roccella nella prima frazione con Cocuzza. Ma il tiro dell’attaccante peloritano termina alto. Al 16′ arriva il vantaggio dei padroni di casa con l’incornata di Chiochia sugli sviluppi di una punizione. I giallorossi non riescono a svegliarsi dal torpore nella prima frazione. E i calabresi sfiorano il raddoppio per due volte. In entrambe le situazioni è bravo Gagliardini a salvare su Yeboah.

Nel secondo tempo il Messina non riesce a svegliarsi, anzi peggiora. Il Roccella, Cenerentola del girone, sfiora ancora il raddoppio per due volte. Prima con il tiro di Yeboah con Gagliardini che è bravo a respingere. Poi con Malerba che grazia i giallorossi sbagliando un gol quasi fatto. Il nuovo tecnico Modica prova a dare una scossa ai suoi dalla panchina. Con l’ingresso in campo di Mascari, Scopelliti e Maiorano. Ma nulla da fare. Messina non pervenuto. Il portiere avversario guarda da spettatore non pagante il secondo tempo. I giallorossi cadono anche a Roccella. Adesso è buio totale. Penultimi con due punti in sette giornate. E domenica prossima arriverà a Messina la capolista Troina.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: