Notizie locali
Pubblicità

Sport

Gp Ungheria: Sainz, mancano tante gare ma dobbiamo vincere

"Tutto può accadere. Vettel un esempio per me e amato da tutti"

Di Redazione

ROMA, 28 LUG - "La Red Bull è sembrata a volte più veloce nel passo gara e in alcune qualifiche, in altre occasioni siamo stati più veloci noi. È sempre stata una grande battaglia, ma ogni weekend arrivo al circuito pensando di poter vincere. Sicuramente abbiamo bisogno di un weekend pulito, ma come tutti". Una dichiarazione di intenti da parte di Carlos Sainz nella conferenza stampa in vista del Gp d'Ungheria. "Abbiamo una vettura forte ma con punti deboli da affrontare a livello di affidabilità e altri aspetti - ha proseguito lo spagnolo della Ferrari -. Mancano dieci gare e quest'anno abbiamo visto che tutto può accadere. È ancora tutto in gioco ma è chiaro cosa dobbiamo fare: vincere e portare tanti punti a casa". Sainz, come tutti gli altri piloti, ha parlato anche del prossimo addio al circus di Sebastian Vettel. "Ho avuto il privilegio di essere al simulatore quando lui era all'apice, vedevo il professionista che era e questo mi dava un'idea di come doveva essere un pilota vincente come lui. Si fermava sempre a chiacchierare, a darmi consigli, e mi riservava sempre qualche parola gentile. È un grande modello positivo e tutti nel paddock lo amano. Ci mancherà ma spero che possa continuare ad aiutarci a crescere in alcune aree".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: