Notizie locali
Pubblicità

Politica

Vaccino, Fedriga "Trovare un equilibrio sulla seconda dose in vacanza"

Di Redazione

ROMA (ITALPRESS) - "Sulla seconda dose in vacanza le strade da percorrere sono due: per chi resta poco tempo in un luogo di villeggiatura bisogna ragionare sulle tempistiche della seconda dose, per quanto riguarda chi soggiorna per piú tempo lontano da casa, si puó ipotizzare la vaccinazione in un altro territorio. Dobbiamo peró trovare un equilibrio: se si propone un servizio, bisogna garantirlo. E potrebbe essere un'organizzazione difficile per le mete turistiche italiane dove arrivano migliaia di cittadini". Cosí il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, ospite a "The Breakfast Club" su Radio Capital. Il presidente Fedriga sulla lotta ai no vax aggiunge: "In Friuli andiamo avanti seguendo la normativa nazionale. La strada da percorrere peró deve essere quella del convincimento piú che del licenziamento, nel caso degli operatori sanitari. C'é una piccola parte dei cittadini che proprio non vuole vaccinarsi, ma un'altra parte invece ha solo paura. Dobbiamo incentivare in modo attivo le persone a vaccinarsi, dall'invio di mail a chiamate. Per quanto riguarda le adesioni dei giovani, dopo i primi giorni c'é stata una discesa e poi ora un risalire piú lento". (ITALPRESS). sat/com 08-Giu-21 10:26

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: