Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

agenzia

G7: Meloni, ‘partenariato infrastrutture Pgii serio modo per cooperare’

Di Redazione |

Hiroshima, 20 mag. Il Partnership for Global Infrastructure and Investment (Pgii), di cui ieri ha parlato anche la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, possibile ‘alternativa’ alla Via della Seta, “è un concreto, intelligente e serio modo per di cooperare con un approccio non predatorio. Gli investimenti in infrastrutture garantiscono multipli elevati e un concreto sviluppo per il futuro delle nazioni. Questo è il motivo per cui l’Italia ha garantito il suo supporto, attraverso lo Eu Global Gateway, focalizzato soprattutto sull’Africa, che incrocia il nostro Piano Mattei. La prima area è l’energia, e in questa ottica la connessione sottomarina di elettricità tra Tunisia e Italia è un progetto significativo ed è parte della strategia italiana di investire nella produzione di energia in Africa”. Lo ha detto il premier Giorgia Meloni intervenendo al G7, alla sessione di lavoro dedicata agli investimenti globali e alle infrastrutture, sessione allargata anche ai Paesi ospiti e alle associazioni.

“La seconda area è quella dei dati, e in questo contesto voglio richiamare il progetto Blue-Raman che connette Indopacifico, Europa e Nord Africa, una connessione importante tra tre continenti. Abbiamo già ricordato il ‘Medusa optical fiber cable’, che migliora significativamente la connessione internet nelle università del Nord Africa e supporta la formazione degli africani in modo concreto. Noi crediamo fortemente in questo approccio, questa sarà una delle priorità della presidenza italiana del G7 nel 2024”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: