Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

Video dalla rete

Adriano Panzironi porta a Live Non è la D’Urso il suo “metodo” per vivere 120 anni, in studio è polemica

Di Redazione |

Accuse e polemiche ieri sera a Live Non è la D’Urso su Canale 5 dove la conduttrice Barbara D’Urso ha ospitato il controverso Adriano Panzironi, l’ex giornalista (è stato sospeso dall’Ordine) ideatore di ‘Life 120’, un regime alimentare che mette al ando i carboidrati e composto anche da integratori venduti da una sua stessa società che secondo il suo promotore assicurerebbe di vivere fino a 120 anni. Fra testimonianze di seguaci che assicurano di aver perso chili e chili (e di essere persino guariti da malattie) seguendo i suoi consigli e servizi della redazione su cosa consiste la dieta Panzironi, in studio è stata bagarre per i tanti detrattori (Alessandro Cecchi Paone in testa) che hanno contestato al guru di “Life 120” come il suo metodo non abbia alcuna validità scientifica. Panzironi, che anche ieri si è scagliato contro la dieta mediterranea affermando che «sta devastando l’umanità», è stato anche denunciato dall’Ordine dei medici.

Panzironi ha ribattuto a chi lo contestava minacciando di adire le vie legali e ha detto alla D’Urso che diventerà ricco non tanto per “Life 120” quanto per i risarcimenti che otterrà da coloro i quali ha denunciato o denuncerà per diffamazione.

Contro Panzironi, già lo scorso anno il ministro Grillo aveva preso provvedimenti chiedendo al garante delle comunicazioni di attivare le procedure previste dalla legge in materia di pubblicità sanitaria e repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie: «Sono davvero stufa – aveva scritto Grillo su Fb – di vedere in televisione ogni giorno questo personaggio, che senza alcun titolo scientifico, né tanto meno professionale abilitante, continua a pubblicizzare regimi alimentari “miracolosi”   a vendere integratori dietetici in grado di farci vivere “120 anni”. Sono un medico e non posso sopportare che si illudano persone magari in situazione di fragilità emotiva».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA