Notizie Locali


SEZIONI
Catania 14°

L'appello

Attentato incendiario a Villa Curia, le Aristogatte: «Aiutateci ad andare avanti»

Nella struttura del Comune di Catania, più volte nel mirino di vandali, sono attualmente ospitati circa 200 mici

Di Damiano Scala |

La paura resta. Eccome. Ma nessuno di loro ha pensato nemmeno un momento di fermarsi perché, per i volontari dell’associazione “Le AristoGatte Onlus” di Catania, la priorità resta il benessere e la salute dei circa 200 mici ospitati all’interno di Villa Curia. La bottiglia incendiaria lanciata da ignoti alcuni giorni fa, dalla strada all’interno della struttura, non ha provocato grosse conseguenze perché è finita nel vialetto dell’immobile fatto di pietre e terra. “Fortunatamente la bottiglia è caduta in un punto completamente privo di erba secca e le fiamme non sono riuscite a propagarsi- spiega Vera Russo, presidente dell’associazione “Le AristoGatte Onlus” di Catania-. Una possibile intimidazione? Questo non lo so ma nell’ultimo periodo troppe persone entrano all’interno di Villa Curia a nostra insaputa”.

Attrezzature rubate o manomesse e oggetti spostati: la bottiglia incendiaria è l’ultimo episodio che si inserisce in un contesto poco rassicurante per volontari e felini. Nelle scorse settimane le “AristoGatte” avevano chiesto la cura del verde del parco che circonda la villa. Linee tagliafuoco in un contesto a forte rischio incendi. Con oltre duecento gattini, l’associazione opera attraverso un’autorizzazione del comune di Catania che gli permette di utilizzare il parco e alcuni locali di Villa Curia che non sono di interesse storico. “Questo- prosegue Vera Russo- ci pone alcuni problemi e parecchie limitazioni. Un esempio? Non possiamo nemmeno richiedere un contratto di utenza per avere l’energia elettrica. Vorremo avere una sede adeguata per poterci realizzare un gattile e un gattile sanitario. In questo modo si potrebbero aiutare i cittadini ed i nostri amici a quattro zampe. Villa Curia doveva essere una sistemazione temporanea eppure- conclude la presidente de “Le AristoGatte”- siamo qui da dieci anni”. La Onlus lancia un appello a tutti coloro che vogliano dare una mano. Per contattarli basta collegarsi ai loro canali social cercando “Le AristoGatte Onlus di Catania”. 

Video di Davide AnastasiCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA