Notizie locali

Gallery

A Catania il vaccinato più anziano di Sicilia

Di Redazione
Pubblicità

Antonio Bonajuto, classe 1916, è il più anziano tra i siciliani ad avere già ricevuto il vaccino anti-covid. Accompagnato dal figlio Salvatore, si è presentato oggi pomeriggio al centro vaccinale del Policlinico Rodolico di Catania dove è stato accolto da tutto il management dell’Azienda guidata dal direttore generale Gaetano Sirna che si è soffermato a parlare con Antonio e la sua famiglia. "Anche durante la spagnola stavamo chiusi in casa - ha ricordato il pensionato - ma contro questo virus adesso c'è il vaccino ed è giusto farlo. Durante la guerra c'erano amici e nemici, qui combattiamo tutti dalla stessa parte".

Proprio durante il secondo conflitto mondiale, Bonajuto ha infatti prestato servizio come ufficiale del Regio esercito: dopo l’8 settembre si rifiutò di collaborare con i nazisti, così venne deportato in Germania. Bonajuto è solo uno dei tanti anziani che in questi giorni si sono presentati nei due punti vaccinali dell’Azienda: da sabato sono circa 1.200 le dosi somministrate agli over 80, tra Policlinico e San Marco. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità