Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Alan Friedman si scusa su Melania Trump dopo averle dato della escort

Di Redazione
Pubblicità

Scoppia un caso Friedman: nella punta di mercoledì di UnoMattina il giornalista  si è lasciato sfuggire un'affermazione sessista nei confronti di Melania Trump moglie del Presidente degli Stati Uniti uscente, apostrofandola come una 'escort'. Poi lo stesso giornalista si è scusato. Di fronte a questa affermazione a dir poco improvvida la conduttrice del programma, la giornalista Monica Giandotti, ha stigmatizzato l'affermazione di Friedman dicendo che la sua era un'affermazione "molto forte e grave". A precisarlo, in una nota, è Rai1 dopo le polemiche sollevate dall'affermazione di Fridman.

"Ho fatto una battuta infelice, di pessimo gusto, per cui chiedo scusa". Friedman, intervenuto oggi in collegamento con L'aria che tira, il programma condotto su La7 da Myrta Merlino, si è scusato. Rispondendo alla Merlino che lo incalzava ("Da donna ti dico, non usare la parola escort per parlare di una donna"), Friedman ha aggiunto: "Come sai sono contro i misogni e contro i maschilisti, per carità".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità