home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Comune mette in vendita loculi vecchi a 33 euro

Continua a Caltanissetta l’emergenza al cimitero "Angeli". Si cercano soluzioni: in due giorni sono arrivate 18 salme

Il Comune mette in vendita loculi vecchi a 33 euro

Caltanissetta - Si stempera, almeno per il momento, l’emergenza loculi che ha destato non poche preoccupazioni per la mancanza di sepolture del Comune e ha minacciato di creare problemi di natura igienico-sanitaria, soprattutto in questi giorni di gran caldo, con le salme parcheggiate nella sala mortuaria in attesa della tumulazione.

Si sta, supplendo alla mancanza di loculi comunali nuovi, con il riutilizzo di altri loculi vecchi, già utilizzati e ora svuotati. «Sono stati svuotati – ha detto il direttore del cimitero arch. Michele Lo Piano – vecchi loculi abbandonati. In tal modo sono stati recuperati molti loculi che il Comune ha posto in vendita e possono essere acquistati».

Sono loculi di sesta fila da utilizzare in caso di bisogno come succede in questo momento. Sono loculi “di seconda mano” che possono essere anche utilizzati come parcheggio momentaneo in attesa del trasferimento delle salme nei nuovi loculi da realizzare. «Costano – ha detto l’arch. Lo Piano – 33 euro ed è un prezzo sicuramente accessibile». Per il direttore del cimitero non si può, però, parlare di emergenza vera e propria «che – ha affermato – in effetti non c’è mai stata perché si è sempre riusciti a trovare una soluzione per non lasciare le salme nella camera mortuaria». Lo Piano ha riferito che in due giorni sono arrivate nella camera mortuaria 18 salme «ma – ha detto – si sono poi trovati i loculi dove tumularle. Attualmente sono 6 le salme depositate in attesa di tumulazione». L’arch. Lo Piano ha aggiunto che «la situazione igienico-sanitaria è sotto controllo e non desta preoccupazione».

Ai loculi “di seconda mano” del Comune se ne aggiungono altri 50 delle società di mutuo soccorso che la magistratura ha autorizzato di vendere ai non soci delle società ma che hanno un costo che non tutti possono permettersi. In ogni caso, comunque, la situazione non è tranquilla. Intanto oggi pomeriggio e domani, e poi tutti i pomeriggi dei giorni di sabato e domenica sino alla fine di agosto, il cimitero “Angeli” rimarrà chiuso in attuazione dell’orario estivo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa