home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bronte, tranciati cavi nel Centro operativo comunale della Protezione civile

Atto vandalico nella sede del centro del Comune. Neutralizzati i collegamenti radio con le Forze dell’ordine

Bronte, tranciati cavi nel Centro operativo comunale della Protezione civile

BRONTE (CATANIA) - Atto vandalico la notte scorsa nella sede del Centro operativo comunale della Protezione civile del Comune di Bronte: ignoti hanno tranciato tre grossi cavi che collegano le radio trasmittenti con le antenne sul tetto interrompendo i collegamenti radio con le Forze dell’ordine, gli altri centri di Protezione civile e le associazioni di volontariato. E’ stato anche tagliato e portato via un pezzo del tubo che alimenta la vasca di riserva, anch’essa sul tetto, provocando l’allagamento del cortile e sono state danneggiate le antenne.


Il sindaco Graziano Calanna annuncia che il Comune sporgerà denuncia ai carabinieri. «Un atto grave - afferma - e mi domando chi possa avere interesse ad arrecare danni ad un Ufficio che è al servizio dei cittadini e che, in momenti difficili, è di aiuto per tutta la collettività. Ovviamente sostituiremo presto i cavi recisi e le antenne danneggiate, ma continuiamo a chiederci chi può avere interesse ad interrompere i collegamenti radio della nostra Protezione civile. Vedremo - conclude il sindaco - di far porre anche in questo immobile decentrato del Comune delle telecamere di sorveglianza». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa