WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, Asp stabilizza ultimi 30 precari ex Lsu

Portato da 30 a 36 ore contratto 49 operatori assunti nel 2014

Catania, Asp stabilizza ultimi 30 precari ex Lsu

CATANIA - La direzione Strategica dell’Azienda sanitaria provinciale di Catania ha deliberato l'assunzione a tempo pieno e indeterminato, a partire dall’1 ottobre, degli ultimi trenta operatori precari ex Lsu. Lo rende noto la stessa Asp, sottolineando di avere anche «portato da 30 a 36 ore il contratto di lavoro di 49 operatori stabilizzati nel dicembre 2014, fornendo le basi per un loro completo impegno nel sistema sanitario isolano».


«La delibera - spiega l’Asp di Catania in una nota - è stata adottata in linea con gli atti di indirizzo regionali e con le indicazioni fornite dall’assessore regionale alla Sanità, Baldassare Gucciardi, per la concreta attuazione dei programmi di assistenza definiti coi nuovi atti aziendali delle Aziende ospedaliere e sanitarie siciliane, e facendo seguito all’adozione delle procedure di stabilizzazione del personale ex Lsu, il cui processo all’Asp di Catania si è concluso per tutti gli ex precari».  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa