home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Inchiesta Riscossione, Crocetta: «Musumeci offende i magistrati»

Il presidente della Regione sulla posizione del deputato regionale, che insieme ai colleghi D'Asero e Nicotra, è stato accusato, ma senza essere indagato, di aver ricevuto favori per non pagare il Fisco

Crocetta: "Sconosciuti hanno avvicinato amministratore di una srl del settore rifiuti"

Rosario Crocetta

CATANIA - «E chi sarebbe il "cerchio magico"? La magistratura? Stiamo ai fatti: c'è un’inchiesta e Nello Musumeci non è indagato, ma dipendenti di Riscossione Sicilia. La sua posizione è offensiva del ruolo della magistratura che farebbe delle cose "scriteriate". Lo ha affermato il presidente della Regione, Rosario Crocetta, rispondendo alle domande dei giornalisti sulle dichiarazioni del parlamentare del centrodestra sull'avviso di conclusione indagini della Procura di Catania per abuso d’ufficio a nove dipendenti della sede di Catania di Riscossione Sicilia.


«Io non ho commentato la vicenda - ha aggiunto a margine di un’iniziativa politica a Catania - e non voglio farlo neppure adesso. Sarebbe carico per l’opinione pubblica se Musumeci volesse intervenire per dire qual è la sua posizione, se le tasse le ha pagate o meno. Io non lo so, ho letto tutto sulla stampa - ha sottolineato Crocetta - ma mi sembra un’inchiesta alla Raggi, se qualcuno lo ha favorito o meno sarà la magistratura a dirlo. Un disegno politico? E che sono il procuratore di Catania»?

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa