home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Francesca Comencini, frammenti d'amore

La regista, molestie? Coraggio donne può invertire patriarcato

Francesca Comencini, frammenti d'amore

ROMA, 23 NOV - 'Amori che non sanno stare al mondo', nuovo film di Francesca Comencini, tratto dal suo romanzo omonimo edito dalla Fandango, racconta la dialettica dell'amore nelle sue forme più parodistiche. Già al Festival di Locarno e ora al Torino Film Festival, il film arriva in sala dal 29/11 in 120 copie distribuite da Warner. "Racconto gli amori reali che fanno fatica a vivere la quotidianità" dice la regista, che parla anche del caso molestie. "Credo serva uno sforzo per portare questa riflessione a livello politico. In tutto il mondo le donne hanno iniziato a parlare. E sono state coraggiose a farlo. Mi spiace per gli attacchi ad Asia Argento, ma credo che quello che sta accadendo sia un modo per far invertire rotta al sistema del patriarcato". Al centro del film l'ossessivo amore della docente universitaria Claudia (Lucia Mascino) per il collega Flavio (Thomas Trabacchi). I due si sono amati a lungo e con grande passione, ma poi la storia è finita. Nel cast anche Carlotta Natoli e Valentina Bellè.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO