home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Va al Comune di Ficarazzi per il sussidio e minaccia di darsi fuoco

L'uomo di 57 anni vive con la moglie con una modesta pensione di invalidità. Non è riuscito nel suo intento ed è stato ricoverato in ospedale

Va al Comune di Ficarazzi per il sussidio e minaccia di darsi fuoco

Si è presentato in Comune per chiedere un sussidio e davanti al rifiuto ha minacciato di darsi fuoco. Accade a Ficarazzi, in provincia di Palermo, dove G.B., 57 anni, stamani si è recato nell’ufficio Servizi sociali del Municipio.

Secondo le prime informazioni, l’uomo che vive con la moglie con una modesta pensione d’invalidità si sarebbe recato al Comune per chiedere un aiuto economico. L’impiegata, però, gli avrebbe fatto capire che era impossibile ricevere il sussidio, così il 57enne armato di una bottiglia contenente liquido infiammabile e un accendino ha minacciato di darsi fuoco. La donna è riuscita a strappargli di mano la bottiglietta e a dare l’allarme e i carabinieri giunti sul posto lo hanno bloccato. I sanitari del 118 lo hanno condotto all’ospedale Buccheri La Ferla di Palermo. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO