home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, catturato il latitante Giovanni Vitale: tradito dall'amore per la moglie

I carabinieri lo hanno preso in casolare tra le campagne di Montelepre e Giardinello. E' considerato il braccio armato del clan di Resuttana

Palermo, catturato il latitante Giovanni Vitale: tradito dall'amore per la moglie

I carabinieri del Comando provinciale di Palermo hanno catturato Giovanni Vitale, palermitano 47enne, già da tempo latitante, considerato il braccio armato vicino al reggente del clan di Resuttana.

I militari lo hanno ritrovato in una zona rurale del palermitano. A lui i carabinieri del nucleo Investigativo di Palermo sono arrivati seguendo la moglie. Così in un casolare tra le campagne di Montelepre e Giardinello è finita la sua latitanza. Le indagini sono state coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di Palermo. Vitale, già in passato arrestato per vicende legate al traffico di sostanze stupefacenti ed estorsioni, dallo scorso ottobre si era reso irreperibile. Lo scorso gennaio a suo carico era stato emesso il decreto con cui veniva dichiarato il suo stato di latitanza. Le indagini sono state coordinate da Vittorio Teresi, Annamaria Picozzi, Amelia Luise e Roberto Tartaglia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa