home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lentini, romeno picchia coniugi, poi arrivano il figlio della coppia e un amico e lo linciano

La lite per un parcheggio. Lo straniero ha aggredito i due con un bastone, ma le urla hanno attirato l'attenzione del ragazzo che ha "vendicato" i genitori

Ubriaco aggredisce una coppia di vicini. Ma le urla attirano l’attenzione dei coniugi che scendono in strada e linciano l’energumeno. L’uomo, un rumeno pregiudicato di 39 anni, Gabriel Bratila, è stato arrestato per lesioni personali. A seguito di un diverbio scaturito per un parcheggio mal eseguito e in evidente stato di ebbrezza Bratila ha aggredito la coppia con un bastone cagionando varie lesioni al volto, fortunatamente senza grosse conseguenze mediche.

Ma la lite non si limitava al solo aggressore e ai due coniugi perché, richiamato dalle urla dei propri genitori, interveniva il figlio della coppia aggredita, che unitamente ad un amico, vedendo i genitori sanguinanti, andava in escandescenza aggredendo a sua volta con calci e pugni il rumeno e la moglie, presente anch’essa durante il diverbio. Per i due stranieri si è reso così necessario il ricovero all’Ospedale Civile di Lentini, dove il rumeno è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre un trauma allo zigomo, mentre la moglie è stata dimessa con prognosi di pochi giorni. La Procura, alla luce dei rapporti redatti dai Carabinieri della Stazione di Francofonte, ha disposto gli arresti per il rumeno mentre i due giovani francofontesi sono stati denunciati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa