home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Libri Come, Bartlett e il femminicidio

Torna l'ispettrice in 'Mio caro serial killer' e si profila trio

Libri Come, Bartlett e il femminicidio

ROMA, 17 MAR - Petra Delicado è tornata, ma la famosa ispettrice creata da Alicia Gimenez-Bartlett è invecchiata. Fa sempre coppia con il suo inseparabile vice Fermin Garzon, ma in 'Mio caro serial killer' (Sellerio) dovrà accettare l'arrivo di un giovane ispettore della Polizia autonoma della Catalogna. "Arriva un momento per le donne in cui si guardano allo specchio e non si riconoscono. Petra non è sempre giovane e fantastica. E' invecchiata. Aveva 40 anni nel primo libro. Ne sono passati venti da allora. Lei se ne rende conto ma poi non ci pensa più e ai lettori piace accompagnarla nel tempo, dice la scrittrice attesa come una star nel secondo giorno di 'Libri Come', festa del Libro e della Lettura all'Auditorium Parco della Musica di Roma. In 'Mio caro serial killer', decimo romanzo con Petra Delicado l'ispettrice deve fare i conti con un assassino seriale che lascia una lettera d'amore sul petto delle donne che uccide, con il femminicidio e con la realtà delle agenzie matrimoniali, "molte pericolose" per la Bartlett.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO