Notizie Locali


SEZIONI
°

Adnkronos

Granducato di Bracciano, il turismo esperienziale trova casa nel cuore del borgo affacciato sul lago più pulito d’Europa

Di Redazione |

Da Eurotime Italia il progetto di accoglienza diffusa che valorizza la nuova vocazione turistica della Tuscia

Roma, 5 giugno 2023. Secoli e secoli di storia con la sua eredità, dalle testimonianze di epoca etrusca al magnifico castello Orsini Odescalchi. Un territorio incontaminato, impreziosito dalla presenza del lago più pulito d’Europa. Una tradizione enogastronomica di primo livello e, non ultima, la possibilità di immergersi in un’atmosfera d’altri tempi a meno di un’ora da Roma. Solo le caratteristiche che fanno della Tuscia, la zona nord del Lazio, la meta ideale per soggiorni turistici immersivi ed esperienziali, sempre più richiesti da viaggiatori sia italiani che internazionali.

Da anni Bracciano è famosa in tutto il mondo per lo scenografico castello Orsini Odescalchi, il preferito dalle star internazionali: si sono sposati qui Tom Cruise e Katie Holmes ed Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, solo per fare qualche esempio. Più di recente, inoltre, l’attrattività del territorio è cresciuta anche per le peculiarità del suo paesaggio: la crescente attenzione rivolta all’emergenza climatica e al rispetto dell’ambiente portano alla ribalta il lago di Bracciano, il più pulito d’Europa. Le sue acque, infatti, sin dal 109 d.c., viaggiano sui 57 chilometri dell’acquedotto di Traiano, per arrivare a Roma e questo ha fatto sì che negli anni il bacino fosse preservato da ogni possibile contaminazione: ancora oggi non è possibile effettuarvi scarichi o percorrerlo con imbarcazioni a motore.

Il vero valore aggiunto di Bracciano, tuttavia, è forse la sua posizione: situato a circa 30 minuti dall’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino e a 25 minuti di treno da Roma, il borgo rappresenta la meta perfetta per evadere dall’atmosfera caotica della città senza allontanarsi troppo da quest’ultima.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: