Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Quirinale: Calenda, 'appello a leader maggioranza per incontro'**

Di Redazione

Roma, 2 dic. "Credo che la situazione Presidente della Repubblica-Governo rischia di sfuggirci di mano". Così Carlo Calenda in un video su twitter. "Parto da quello che serve al Paese. Nel 2022 noi avremo una pandemia non ancora domata, avremo questioni complicatissime come la vaccinazione dei bambini. Avremo un check point sul Pnnr dover potrebbero bloccarci i fondi se non riusciamo a spenderli. Saremo in una condizione in cui l'inflazione potrebbe determinare una fine della politica espansiva della Bce o comunque una sua riduzione".

Pubblicità

"Un anno dunque -prosegue il leader di Azione- molto travagliato e complicato: non possiamo permetterci di affrontarlo senza Draghi e senza una larga coalizione che non esiste senza Draghi che fa il presidente del Consiglio. E quindi bisogna che i partiti della maggioranza si incontrino e la smettano con i tatticismi: chiedano a Draghi di rimanere come premier e nel contempo prendere impegni chiari con un patto di legislatura alla tedesca".

"Abbiamo profili istituzionali che possono essere validissimi presidenti della Repubblica. Penso in primo luogo alla ministra Cartabia. Se noi non prendiamo in mano la situazione la lasceremo in mano alle mosse del cavallo, ai gruppi misti in Parlamento. Non possiamo permettercelo Quindi il mio appello ai leader alla maggioranza perchè si faccia un incontro prima possibile".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: