Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Germania: Bundesbank, possibile taglio ‘significativo' stima Pil 2021**

Di Redazione

Roma, 25 ott. –“Nel 2021 è probabile che il Pil cresca significativamente meno di quanto previsto nella stima di giugno” , pari a +3,7%. Lo scrive la Bundesbank nel bollettino mensile in cui pur segnalando come in estate “l'economia tedesca ha continuato a riprendersi” con un andamento “leggermente più forte che in primavera” osserva come “le persistenti strozzature nell'offerta di materie prime e prodotti intermedi hanno frenato la produzione nell'industria”.

Pubblicità

“Nel trimestre in corso, l'attività dovrebbe crescere in maniera significativamente più lenta” con un possibile “forte rallentamento” dello slancio registrato nei mesi estivi nel settore dei servizi. Alla luce dell'aumento dei prezzi energetici e dei problemi di approvvigionamento, pur a fronte di una forte domanda, secondo la banca centrale tedesca “la produzione in autunno sarà quindi ancora inferiore al livello pre-crisi dell'ultimo trimestre del 2019”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: