Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Adnkronos e Media One insieme per l'informazione in movimento

Di Redazione

Roma, 24 giu. Una nuova occasione di informazione di qualità per i viaggiatori. E' 'News to go', il flusso di informazione studiato per chi è in movimento e che Adnkronos lancerà nella partnership appena avviata con Media One, operatore versatile e innovativo, specializzato nel settore della comunicazione pubblicitaria indoor e outdoor. Presente da oltre 50 anni nel panorama dell'informazione nazionale e internazionale, Adnkronos fornirà contenuti informativi video/testo da diffondere all'interno dei sistemi di videocomunicazione OneTv, presenti nelle principali stazioni ferroviarie.

Pubblicità

Il prodotto, pensato per una fruizione veloce ed al tempo stesso rigorosa e di qualità dell'informazione, è correlato ai tempi dell'utenza in movimento: videoschede quotidiane, con animazione e grafiche, articolato in 5 edizioni al giorno, con focus sui principali avvenimenti del giorno che si aggiungono alle news “dell'ultim'ora” su politica, economia, finanza, esteri, cultura, spettacolo, sport per un aggiornamento dei fatti in tempo reale.

OneTv è il network di circa 1500 schermi Media One distribuiti capillarmente sul territorio e in grado di “accompagnare” diversi target di viaggiatori nelle stazioni e sulle autostrade. E' presente in 123 stazioni ferroviarie e 97 aree di servizio lungo le autostrade italiane.

“L'accordo con Media One ci permette di arrivare in tempo reale e direttamente all'utenza finale", commenta Pietro Giovanni Zoroddu direttore generale del Gruppo Adnkronos. "Ci interessa molto raggiungere il target del pubblico in movimento tenendo conto delle sue necessità e del rapporto tempo/attenzione che questi utenti usualmente dedicano ai circuiti outdoor e all'informazione", aggiunge.

"Adnkronos ci accompagnerà in un lungo viaggio che si va via via arricchendo di nuove tappe – spiega Riccardo Parigi Ceo di Media One –. Il servizio che vogliamo offrire è in continua evoluzione. La tecnologia ci permette oggi di integrare contenuti molto diversi tra loro. Intrattenimento e informazione sono ormai inscindibilmente legate e i brand lo sanno molto bene, avendo imparato da tempo ad utilizzarle per raccontarsi".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: