Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Amministrative: Boccia, 'destra impegnata in brutale regolamento conti tra loro'

Di Redazione

Roma, 29 set. "Noi siamo presenti in tutte le città e su ogni territorio per ribadire che la vita degli italiani, la salute e il benessere delle comunità vengono prima di ogni interesse di parte. E siamo in ogni angolo per assumere impegni parlamentari e di governo che vorremmo fossero patrimonio collettivo". Così Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, incontrando a Brindisi i candidati sindaci del centrosinistra alle amministrative del 3 e 4 ottobre, a margine dell'inaugurazione della nuova sede del Partito democratico cittadino. Erano presenti anche il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, il consigliere regionale, Maurizio Bruno, il segretario Pd Francesco Cannarile e il deputato Pagano.

Pubblicità

"La destra, invece, è impegnata in un brutale regolamento di conti tra loro. Sono così scollegati dalla vita del Paese che si screditano tra loro, accreditando anche noti rappresentanti della politica salottiera. Ormai succede di tutto, a Milano Feltri scredita il candidato Sindaco di destra Bernardo, a Roma Giorgetti preferisce il leader dei salotti Calenda a Michetti, forse perché è tra i più veloci ruba seggi della storia e va ancora in giro con il seggio europeo del Pd ma flirta con la destra; qui in Puglia sono così in guerra che in moltissimi comuni non hanno nemmeno presentato i simboli e si nascondono dietro candidati che spacciano per civici".

"Noi non dobbiamo perdere nemmeno un minuto a inseguirli sul terreno della provocazione politica. Continuiamo a lavorare per la nostra idea di società più giusta che costruiremo con il Recovery voluto e ottenuto, esclusivamente, dal centrosinistra in Italia e in Europa".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: