Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Clima: ass. Grandi (Milano), 'Italia in ritardo su legge tutela, governo e Parlamento si attivino'

Di Redazione

Milano, 2 dic. “Non più rimandabile per l'Italia una legge a tutela del clima per raggiungere gli obiettivi di riduzione dei gas serra e l'uso massivo delle energie rinnovabili sulla scia di quanto già fatto da Germania, Spagna, Regno Unito e Francia. il nostro Paese non può permettersi di essere l'ultimo della classe anche per non correre il rischio di perdere parte dei fondi europei per la transizione ambientale come definito dal Pnrr ”. Così l'assessore all'Ambiente e Verde del Comune di Milano, Elena Grandi nel corso del suo intervento on line alla presentazione dell'Italy Climate Report, lo studio che ogni anno fa il punto sui progressi dell'Italia verso gli obiettivi climatici ed energetici.

Pubblicità

“Come Comune di Milano – prosegue l'assessore Grandi – abbiamo scelto, per i prossimi 5 anni, di porre al centro dell'azione Amministrativa grazie al Piano Aria Clima proprio i temi ambientali a cominciare dall'efficientamento energetico degli edifici pubblici e privati e all'implementazione massiva delle alberature, passando per una mobilità pubblica sempre più sostenibile ed elettrica. Interventi che devono essere strutturali e coordinati con una politica nazionale che valorizzi tali azioni anche grazie ad un aumento dei trasferimenti governativi che premi le realtà più virtuose”.

“Il Parlamento e il Governo – conclude l'assessore – devono attivarsi subito per l'approvazione di una legge indispensabile non solo a garantire il futuro sostenibile al Paese, in linea con quanto approvato in occasione della scorsa Cop 26 di Glasgow ma soprattutto si riveli capace di trasformare in impegni e azioni concrete le istanze portate avanti dalle nuove generazioni espresse del movimento Friday for Future”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: