Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Il giornalista Biagio Maimone premiato per la Comunicazione "Socio-Umanitaria"

Di Redazione

Premio Top Communicator of the Year 2022, a Milano, il 31 maggio 2022, alle ore 14.00, nell' Aula Magna dell' Università Meier

Pubblicità

Milano, 27 maggio 2022 - Il giornalista Biagio Maimone, nato a Milano, originario di Maratea, cittadina della Basilicata, sul mare, di cui è grande estimatore, sarà insignito, insieme ad altri comunicatori professionisti e giornalisti, del Premio Top Communicator of the Year 2022. La premiazione avrà luogo martedì 31 maggio 2022, dalle ore 14.30 alle ore 17.00, nell'Aula Magna dell'Università Meier, in viale Murillo, 17, in Milano.

Saranno premiati coloro i quali si sono distinti maggiormente sul piano della comunicazione, sia per il loro talento e la loro professionalità, sia

per la loro credibilità ed anche per la capacità empatica di porsi in relazione ed interagire con gli interlocutori, siano essi lettori o telespettatori.

A Biagio Maimone, da anni impegnato per il riscatto socio-economico e politico del Mezzogiono d'Italia e nella promozione della corrente di pensiero

"Nuovademocrazia.it ", viene riconosciuto dal Club del Marketing e della Comunicazione, il cui Presidente è Danilo Arlenghi, il premio "Top Communicator 2022" per aver ideato un nuovo modo di fare comunicazione, che egli definisce "Comunicazione Socio-Umanitaria", tale in quanto anche capace di promuovere e far progredire un nuovo modo di fare marketing, denominato "Marketing Socio- Umanitario".

Superando gli stereotipi che sorreggono la comunicazione giornalistica, quella puramente mediatica, la comunicazione istituzionale, nonché la comunicazione legata ai vari ambiti della vita umana e sociale, Biagio Maimone si prefigge di creare un nuovo modello comunicativo che prenda le mosse dai suoni, dai colori, dalle voci emotive della realtà, scaturenti dall'interiorità e dalla spiritualità umana.

Dare voce agli infiniti linguaggi, depositati nell'intimo di ognuno, egli ritiene debba essere l'intento del nuovo comunicatore, animato dalla finalità primaria di educare all'apprendimento di un linguaggio che fondi le sue radici nell'interiorità di ognuno, in cui vivono i valori più profondi, al fine di emancipare sempre più la relazione, sia tra i singoli individui, sia tra gli individui e le Istituzioni ed anche tra dimensioni diverse e lontane, tuttavia desiderose di porsi in ascolto reciproco.

Biagio Maimone, che realizza anche Uffici Stampa, tra cui quello del Festival della Canzone Cristiana, si dice pronto a partire per l'Ucraina insieme al Direttore Artistico Fabrizio Venturi, per organizzare il Festival della Canzone Cristiana Ucraina 2022, con l'intento di veicolare un messaggio di pace altamente spirituale, proprio in quanto si esprime attraverso la lode a Dio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: