Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Marmolada: riprese ricerche con droni, si teme maltempo nel pomeriggio

Di Redazione

Canazei, 6 lug. Sono riprese le ricerche sulla Marmolada dove domenica 3 luglio una valanga di ghiaccio e rocce, oltre 260 mila tonnellate di detriti, sono precipitati a 300 all'ora travolgendo quattro cordate. Gli elicotteri del Soccorso alpino continuano a portano i droni in quota quindi si procede dall'alto alla ricerca di eventuali resti, indumenti o attrezzatura che possano ricondurre alle sette vittime accertate o ai cinque dispersi.

Pubblicità

Solo se viene individuato qualcosa un soccorritore viene imbragato e si procede al recupero. Da ieri è stato stabilito che procedere diversamente mette a rischio la vita dei soccorritori esposti al crollo del seracco rimasto 'in bilico'. Le ricerche con i droni impegneranno l'intera mattinata, "mentre nel pomeriggio a causa delle previsioni meteo che ipotizzano un peggioramento, con alta probabilità di pioggia, potrebbero essere interrotte" fa sapere un soccorritore.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: