Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Olimpiadi: Dell'Aquila tra voglia di pizza e la fidanzata, 'sono single ora spero di trovarla'

Di Redazione

Tokyo, 27 lug. Voglia di normalità per un ragazzo di 20 anni che è salito alla ribalta mondiale per la medaglia d'oro nel taekwondo ai Giochi di Tokyo 2020. "Quando ho iniziato a fare sport l'ho fatto per combattere la mia timidezza e mi piaceva praticarlo perchè stavo a contatto con altre persone, mai avrei pensato di vincere un titolo italiano e tanto meno fare un'Olimpiade e vincerla". Sono le parole di Vito Dell'Aquila da Casa Italia prima di rientrare in Italia. L'azzurro che è rimasto a dieta per restare nel peso dei 58 kg ha un desiderio. "Mangerei una bella pizza". Poi il ragazzo di Mesagne svela: "La fidanzata? Purtroppo sono single. Spero di trovarla ora", ha confessato Dell'Aquila mostrando la medaglia d'oro. "Se sono andato a dormire con la medaglia? Inizialmente volevo farlo ma era troppo pesante e mi stava dando fastidio. L'ho tenuta sul tavolo". Infine sul premio da 180 mila euro. "Non sto pensando ai soldi, non mi interessano. Li metterò da parte, li condividerò con la mia famiglia, non sto pensando a come spenderli".

Pubblicità

Il campione azzurro avrebbe voluto festeggiare al Villaggio Olimpico. "Sono arrivato molto tardi al villaggio e non ho avuto modo di festeggiare con gli altri e mi dispiace. Al villaggio si respira un'atmosfera stupenda ed oggi è stata un po' dura andarmene, ricorderò per sempre i momenti che ho vissuto qui e non vedo l'ora di riviverli a Parigi. Fosse per me le Olimpiadi le rifarei ogni anno, ma purtroppo non si può", ha aggiunto il campione del taekwondo. "Per me un' impresa è stata entrare con una mentalità giusta e combattere come se fosse una gara normale. Sarei rimasto fino alla fine delle Olimpiadi per vivere ancora a lungo questa esperienza ma purtroppo domani devo tornare in Italia. Appena finita la gara non vedevo l'ora di vedere la gara di Alessio, è stato molto bravo e sfortunato. Voglio fargli i complimenti e so che il futuro per lui sarà molto luminoso", ha detto Dell'Aquila che poi passa ai ringraziamenti. "Mi hanno chiamato il comandante generale dell'Arma, il colonnello Cuneo, e voglio ringraziare il centro sportivo dei carabinieri che mi supporta e il comandante della sezione arti marziali Luigi Guido".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: