Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Vacanza all'isola d'Elba: cosa vedere e cosa fare sull'isola più bella della Toscana

Di Redazione

(Livorno 3 dicembre 2021) - Livorno, 03/12/2021 - L'isola d'Elba, la più grande e celebre dell'Arcipelago toscano, offre a chi cerca una vacanza indimenticabile, molte attrazioni turistiche specialmente in estate, con le sue straordinarie spiagge, il suo mare cristallino, il suo entroterra lussureggiante e selvaggio. Tuttavia, l'Elba è una meta affascinante e suggestiva anche in autunno e in inverno. Numerosi sono le cose da vedere e da fare sull'isola più bella della Toscana.

Pubblicità

Portoferraio e le residenze di Napoleone

Cominciamo dal capoluogo dell'Elba, Portoferraio. È il posto di arrivo e di partenza dei traghetti per il continente, ma è sbagliato considerarlo solo per il porto di approccio. Portoferraio è una cittadina che deve il suo sviluppo storico ed economico alle miniere di ferro presenti sull'isola molto attive già dall'epoca degli Etruschi fino a pochi decenni fa (da qui l'origine del nome Portoferraio) e dalle due ville in stile neoclassico, già residenza di Napoleone Bonaparte quando fu esiliato sull'isola. La Palazzina dei Mulini ospita a tutt'oggi il Museo Nazionale delle residenze napoleoniche, e Villa San Martino, benché ritenuta solo una casa di campagna era la vera residenza dell'imperatore francese, dal gusto neoclassico vicino allo stile parigino del tempo.

Marciana Alta, immersa nel verde e nel medioevo

Un altro centro elbano di importanza turistica è Marciana, detta anche Marciana Alta per distinguerla da Marciana Marina. Situata su una collina dell'entroterra a 375 metri slm è un borgo medioevale che ancora conserva un fascino di altri tempi, con le sue strade strette e tortuose, lastricate in pietra elbana e le piccole piazzette. È una meta ambita per chi vuole fuggire dal caldo e dal caos delle spiagge e cerca refrigerio e tranquillità nel verde. Anche in bassa stagione è un buon punto di partenza per escursioni e passeggiate. L'Elba va percorsa a piedi, il mezzo di trasporto ideale per questa terra; tuttalpiù si può andare in mountainbike o a cavallo, per non perdersi i tantissimi angoli paesaggistici e le centinaia di scorci di panorama mozzafiato.

Isola d'Elba, fra storia e archeologia

Storia mineraria di un isola

La storia dell'Elba si fonde indubbiamente anche con il suo passato economico. Di grande interesse storico e turistico, infatti sono le miniere di ferro che fin dall'antichità sono state uno dei fattori trainanti dell'economia dell'isola. Il Museo dei minerali dell'Elba e dell'Arte mineraria a Rio Marina racconta proprio cosa abbia significato lo sfruttamento del suolo e del sottosuolo per gli abitanti dell'Elba. Visitando il museo si possono ammirare l'esposizione di oltre 1000 tipologie di pietre e minerali estratti nelle miniere e tutte le attrezzature utilizzate dai minatori nel corso dei secoli. Per comprende al massimo il mondo delle miniere elbano e il loro significato, non si può perdere una visita guidata al Parco minerario di Rio Marina o un'escursione con appositi trenini all'interno delle ex miniere.

Porto Azzurro e l'epoca Spagnola

Porto Azzurro è un incantevole borgo di pescatori, affacciato sul golfo della Mola. Fu fondato dal re spagnolo Filippo III, nel 1609, che vi eresse una fortificazione in difesa dell'isola dall'invasione dei Saraceni. Il Forte San Giacomo, situato in cima alla scogliera, oggi è sede di un carcere. La piazza Matteotti è ritenuta la più bella dell'isola, con le sue fontane famose per il loro stile architettonico e per i giochi d'acqua. Interessante anche il Santuario della Madonna del Monserrata, anche questo di epoca spagnola, situato fuori Porto Azzurro, in posizione più alta e dominante.

Dove prenotare una vacanza sull'Isola d'Elba

Dati di contatto

Emporio Vacanze Srl

Via G.Cacciò 3, 57037 - Portoferraio (LI)

Tel 0565 915899

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: