Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Adnkronos

Ucraina: a Milano oltre 1500 in corteo per ricordare secondo anno invasione russa

Di Redazione |

Milano, 24 feb. Due cortei, a Milano, per chiedere la fine di ogni ostilità e il ritorno alla pace. Il pomeriggio di oggi vede due grandi manifestazioni in svolgimento, la prima organizzata dall’Uami con il patrocinio del Consolato generale dell’Ucraina a Milano e il supporto dell’ufficio del Parlamento europeo a Milano, per ricordare i due anni dall’inizio dell’invasione russa, l’altra organizzata dalle associazioni palestinesi in Italia per chiedere lo “stop al genocidio” nella striscia di Gaza. La questura di Milano, in linea con le determinazioni del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha predisposto un articolato dispositivo di sicurezza per garantire lo svolgimento delle manifestazioni, evitando che le due iniziative possano incidere l’una sull’altra nelle aree del centro cittadino.

Il corteo per l’Ucraina è partito intorno alle 14 da Piazza Castello diretto in piazza San Babila, dove sono previsti diversi interventi. Circa 1.500 persone stanno sfilando pacificamente e finora non sono state rilevate criticità. Al termine della marcia, in piazza San Babila sarà trasmesso un videomessaggio di Andriy Yermak, capo dell’ufficio del presidente Zelensky e uno di Oleksandra Matviichuk, vincitrice del Premio Nobel per la Pace. Tra gli interventi ‘live’, invece, è previsto un contributo di Andriy Shevchenko, oltre a svariati esponenti politici. La manifestazione fornirà anche l’occasione per commemorare la morte del dissidente Alexey Navalny.

Circa 5.000, invece, le persone attese al corteo Pro Palestina che si sta radunando in questi minuti in piazzale Loreto. L’itinerario prevede una marcia attraverso le vie del centro, transitando da piazzale Duca d’ Aosta, per terminare in Largo Cairoli.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: