Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Inaugurata nuova scuola dell'Infanzia intitolata a "Rosario Livatino"

Manifestazione, questa mattina, alla presenza della dirigente e del sindaco, Stefano Castellino

Di Redazione

Musica, balli, sorrisi, allegri schiamazzi dei bambini stamattina a Palma di Montechiaro durante l’inaugurazione della “nuova” Scuola dell’Infanzia “Angelo Rosario Livatino” che si è tenuta alla presenza del sindaco Stefano Castellino , dell’assessore alla Pubblica Istruzione Salvatore Lauricella e del Dirigente Scolastico Laura Sanfilippo, insieme ai docenti, a tanti genitori e bambini. Si respira aria di speranza e libertà laddove l’
Amministrazione Castellino ha sin da subito avviato un percorso di stretta e diretta collaborazione nell’ambito della pubblica istruzione, facendo rete con tutte le Istituzioni scolastiche presenti sul territorio e raggiungendo insieme ai Dirigenti notevoli progressi sulla formazione degli studenti e sulla sicurezza dei luoghi. 
Il Sindaco si è espresso nel suo intervento con tanta commozione,  entusiasta per aver consegnato in tempi celeri e prima dell’inizio dell’anno scolastico la Scuola dell’Infanzia intitolata al Giudice Beato “Angelo Rosario Livatino” , una scuola che dopo il progetto di ristrutturazione finanziato dalla Regione Siciliana appare come nuova, tolta al grigiore che la caratterizzava prima e data oggi all’armonia dei colori che la rendono un posto più bello e sicuro per i piccolissimi che la torneranno a frequentare. Nell’ambito  degli stessi lavori è stata rinnovata anche, grazie ad un progetto del Gruppo di Lavoro Io sono P.A.L.M.A., l’opera architettonica che copre ed accompagna l’accesso al plesso con una cascata di pilastri colorati che tanto ricordano ad occhi attenti tante matite colorate che fuoriescono da un astuccio o ancora un arcobaleno che si dirama dal cielo. Il Sindaco ha affermato che le scuole debbano principalmente essere  per i bambini luoghi deputati alla formazione morale,  affinchè i bambini crescano e imparino a vivere da Uomini Liberi e Onesti, proprio come il Giudice Beato ci ha insegnato: sub tutela Dei. 
Ha poi aggiunto “Ringrazio inoltre i bambini tutti, i genitori e tutto il complesso scolastico per il meraviglioso contributo e la continua collaborazione con l’amministrazione. Il percorso di messa in sicurezza e abbellimento non si esaurisce quì: si attende infatti con frenesia e orgoglio la consegna, anch’essa imminente, delle altre scuole in corso di ristrutturazione tra cui la Guazzelli e l’Arena delle Rose”. 
Dopo l’intervento commosso della Dirigente Sanfilippo si è passati al taglio del nastro e all’entrata trionfale da parte dei bambini nella loro nuova scuola, accompagnati dal
Sottofondo musicale del nostro Inno nazionale.
“Oggi restituiamo alla comunità di Palma , e soprattutto a quella scolastica,  - ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Salvatore Lauricella - un vero gioiello. Credo che il miglior metodo per affrontare la crisi e i periodi nefasti degli ultimi anni a causa della pandemia sia l’educazione. Per avere un sistema scolastico adeguato servono insegnanti, programmi, scuole sicure e moderne.  Pertanto, ritengo che quest’oggi sia un momento speciale per tutti ma soprattutto per i bambini che cominceranno a riprendere la vita a colori”.
L'Amministrazione si complimenta con l'impresa Barone per la professionalità e celerità dimostrata.
Il Dirigente Scolastico, Laura Sanfilippo, ringrazia l’Amministrazione per l’eccellente lavoro che ha svolto e continua a svolgere senza sosta per il bene della comunità tutta.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA