Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

L'ex assessore, Lucia Vitanza, critica il vertice del suo movimento "Ama la tua città"

Per un nonnulla non è stata eletta consigliere comunale: "Il coordinatore, Rosario Bellanti ha condotto una campagna elettorale sbagliata, distruggendo anni di lavoro"

Di Redazione

L‘ex assessore Lucia Vitanza a seguito delle Elezioni comunali del 12 giugno scorso nel Comune di Palma di Montechiaro dopo i 431 consensi ed essendo la prima dei non eletti prende le distanze dal Movimento "Ama la Tua Città" e dal suo coordinatore Rosario Bellanti.

Pubblicità

"La stessa amareggiata dalla conduzione della campagna elettorale da parte della dirigenza del movimento - scrive Vitanza - che ha consentito in pratica l’annullamento dello stesso, consentendo l'elezione di elementi esterni, distruggendo anni di lavoro politico che ha portato la stessa ad affrontare 3 campagne elettorali amministrative con la stessa compagine, prima nel 2013 con 175 consensi, nel 2017 con 365 consensi e nel 2022 con 431 consensi, come si evince vi è stata una crescita dovuta ad un assiduo ed estenuante lavoro al servizio della cittadinanza sempre con massima umiltà e onestà.L e scelte politiche del coordinatore del movimento da me non condivise hanno portato all’annientamento del movimento stesso da parte del coordinatore. Amareggiata e delusa dell’accaduto oggi dichiara di non voler più far parte del movimento Ama la tua Città e che ciò non significa che la stessa non farà più politica, anzi ancora di più con maggiore grinta e determinazione cercherà di impegnarsi per la propria cittadinanza sempre alla luce del sole. Non tradirò la fiducia che mi è stata data perché per me ha un valore fondamentale, per poter andare avanti, preferenze avute grazie al lavoro effettuato per la cittadinanza negli ultimi 10 anni e senza aiuti da parte di nessuno, ne apparati ne accordi politici, ma solo grazie alle persone che hanno creduto in me. Mi corre l‘obbligo di ringraziare tutti coloro i quali hanno espresso la loro fiducia nei miei confronti in particolare alle persone a me care, agli amici ed a tutta la mia famiglia, consentendomi di raggiungere un risultato che io considero eccezionale, che mi gratifica e mi onora. Infine, colgo l'occasione di ringraziare il Sindaco Stefano Castellino per la fiducia a me data e per i traguardi raggiunti negli ultimi anni, fiera ed orgogliosa di aver lavorato al suo fianco con immenso sacrificio sia dal punto di vista lavorativo che familiare".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA