Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Quasi tre milioni di euro per due progetti storici della Soprintendenza ai Beni culturali

Il sindaco Stefano Castellino: "Si restaura e si risana il Monastero delle Benedettine e la Chiesa delle Scuole Pie"

Di Redazione

Ennesimo Finanziamento per Palma di Montechiaro: quasi 3 Milioni di euro per due progetti storici della Soprintendenza BB.CC.AA. di Agrigento.

Pubblicità

Il nuovo mandato del Sindaco Stefano Castellino inizia con un altro traguardo grandioso: dopo il finanziamento ottenuto per il restauro dell’Eremo del monte Calvario, altri due monumenti simbolo della Città del Gattopardo saranno interessati, dopo diversi lustri, da interventi di restauro e risanamento. In particolare, Lavori di restauro e risanamento conservativo delle coperture e delle cappelle interne del Monastero delle Benedettine per un  importo € 2.380.000. Il secondo riguarda i Lavori di restauro e risanamento della Chiesa delle Scuole Pie (Sacra Famiglia) per un  importo € 465.000.
"Il finanziamneto - dice il primo cittadino palmese - rientra tra gli interventi di restauro del Fondo Edifici di Culto promossi dal PNRR. Ringrazio di cuore gli uffici della Soprintendenza BB.CC.AA. ed il Soprintendete Michele Benfari che ha seguito l’iter con costanza, competenza e precisione, consentendo all’intero territorio di Agrigento questa meravigliosa opportunità a tutela della conservazione dei suoi meravigliosi monumenti.
Il nostro patrimonio storico-architettonico e tra i più belli della Sicilia e non solo. Custodirlo e valorizzarlo è quello che abbiamo fatto in questi anni, potenziarlo e renderlo sempre più accessibile è l’obiettivo dei prossimi anni. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta il mio popolo per la fiducia e l’onore che mi ha concesso nel continuare a servire la nostra Palma. Ringrazio la mia squadra, sempre presente, che con forza e fiducia affianca e condivide i miei obiettivi e quelli della Cittá e gli uffici comunali per il lavoro che svolgono".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA