Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Rendere fruibile il promontorio di Capo Rossello

La sindaca, Sabrina Lattuca, è ottimista dopo il via libera del Genio Civile. Adesso, si attende la risposta del Demanio marittimo

Di Gaetano Ravanà

 Il sindaco di Realmonte, avv Sabrina Lattuca e l’ass. Nino Fugallo hanno incontrato  sul litorale del versante est di  Capo Rossello, il presidente  del Circolo Nautico, Livio La Placa e gli associati, per discutere sulla disponibilità avanzata al comune dagli stessi associati, di installare un impianto di videocamere per monitorare e controllare l'area ad est, sottostante il promontorio di Capo Rossello. Il presidente La Placa, in riferimento alla valutazione emessa dal Genio Civile di una possibile fruizione di una porzione dello specchio d’acqua, ha inoltre chiesto, l’ormeggio e lo stazionamento di piccoli natanti,all'interno dell'area consentita. Durante l'incontro il sindaco ha comunicato che a seguito di varie note inoltrate ai vari enti competenti, il Genio Civile con nota protocollo n.94/291 dell'8 giugno 2021, a seguito della presa visione dei luoghi   e della valutazione delle condizioni geomorfologiche e topografiche dell’area, ha proposto al servizio del Demanio Marittimo ed al Comune di Realmonte, una nuova perimetrazione dell'area sottostante il promontorio di Capo Rossello , attualmente interdetta con provvedimento n. 13 del 5 maggio 2021 dalla Struttura Territoriale dell’Ambiente di Ag/CL( ex Demanio Marittimo). Successivamente, con parere n.110/691 del 7 luglio 2021, il Genio Civile di Agrigento ha precisato che il rischio crollo massi  calcarenitici, riguarda una porzione del versante alto mt 66  e distante circa mt 120 dall’area che potrebbe risultare fruibile. Vista la notevole distanza dalla zona oggetto di degrado,valutata la morfologia del versante e l'eventuale ruzzolamento a valle dei massi dal promontorio.

Pubblicità

Il sindaco Lattuca , ha preso atto della proposta del Circolo nautico, in attesa  di nuovi provvedimenti da parte del Demanio Marittimo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: