Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Tragedia di Ravanusa: Palma di Montechiaro si mobilita con trenta unità

Il sindaco Castellino ha accolto immediatamente l'appello del collega D'Angelo: "Disponibili a continuare a dare il nostro contributo"

Di Redazione

In un sabato sera, come tanti, arriva l'allarme, l'urlo di dolore e di aiuto della Città Ravanusa, colpita dalla tragedia di un esplosione che travolge alcune abitazioni, il Sindaco Carmelo D'Angelo lancia l appello: abbiamo bisogno di aiuto.

Pubblicità

Si attiva la macchina dei soccorsi, Palma di Montechiaro risponde presente: il sindaco, Stefano Castellino con l ausilio dell'Arch. Lillo Inguanta attivano le procedure previste e partono subito quasi 20 volontari ed alcuni mezzi: Gruppo Comunale Protezione Civile, Associazione "I Falchi", Croce Rossa, guidati rispettivamente dal Coordinatore Antonino Vassallo, dal Presidente Ignazio Arcadipane , dal responsabile Peppe Manazza.

I volontari sono subito raggiunti, sul posto, oltre che appunto dal Sindaco Stefano Castellino e dall'Arch Inguanta anche, dal Presidente del consiglio comunale, Domenico Scicolone, dal Vicesindaco Salvo Scopelliti, dall'assessore Salvatore Castronovo e da Dario Burgio Palma Ambiente.

"Tutti sul posto a dare il proprio contributo - dice il ed w primo cittadino palmese - i nostri volontari ancora una volta ci hanno resi orgogliosi, sono rientrati a casa dopo più di 12 ore: grazie di cuore a tutti".

Il sindaco Castellino ha collaborato con il collega di Ravanusa sul campo e nel C.C.S. Centro Coordinamento Soccorsi allestito sul posto.

"Emozionante - continua Castellino - l'aiuto arrivato da diverse parti della nostra provincia ed anche oltre, encomiabile il lavoro svolto dalle Forze dell'Ordine, dalla Prefettura, dai Vigili del Fuoco, dalla Protezione Civile guidata dal Direttore Ing. Salvo Cocina, da tutti i volontari, dal personale sanitario di emergenza e da tutti i soccorritori.

 Palma di Montechiaro esprima ancora vicinanza e solidarietà alla città Ravanusa, colpita da questa immane sciagura, e rimane costantemente in contatto con il sindaco D'Angelo e disponibile per qualsiasi altro concreto aiuto".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA