Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Un foulard per omaggiare Gesù Nazareno. Ecco, la novità della designer locale, Maria Mangiapane

La stilista ha voluto così schiacciare i fantasmi degli ultimi due anni che hanno impedito, per via del Covid, lo svolgimento della festa più importante per la comunità montana dell'agrigentino

Di Gaetano Ravanà

La designer Maria Mangiapane di San Giovanni Gemini ha voluto dare il suo contributo alla imminente festa di Gesù Nazareno, la più importante del comune montano della provincia agrigentina, che dopo due anni, causa Pandemia Covid, verrà nuovamente celebrata la prossima settimana. La giovane designer ha disegnato un motivo divenuto un vero e proprio tessuto che racconta la festa di Gesù Nazareno e ne ha fatto dei foulards, che si potranno indossare come più si preferisce.

Pubblicità

"Questo è l'antipasto - dice la diretta interessata - di un progetto ancora più grande e bello, che farò scoprire nei prossimi giorni.

Questo foulard, in morbido tessuto satin, omaggia uno dei momenti più simbolici della nostra comunità, la Festa di Gesù Nazareno. Omaggia quello che siamo, le nostre più profonde tradizioni e radici e più di ogni altra cosa, questa morbida creazione omaggia la rinascita. Gli elementi che ho deciso di inserire in questo tessuto raccontano dei momenti di vita della festa, il carro trionfale, le ginestre, le frasi che per due anni abbiamo tenuto strette in gola, racconta di tradizioni scolpite nel cuore e messe in pausa per troppo tempo e che ora potremo stringere davvero con mano e portare con noi, perché lo sappiamo: “Se solo si potesse leggere nel cuore di ciascun sangiovannese e cammaratese, vi si troverebbe inciso il nome di Gesù Nazareno”.

Il foulard è disponibile in due versioni colore, un rosa molto delicato e raffinato e un nero intramontabile.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA