Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Via Molo diventa via Andrea Camilleri

E'' l'arteria dove insiste la Torre Carlo V in cui il Sommo descrisse "La strage dimenticata"

Di Gaetano Ravanà

A due anni dalla scomparsa dello scrittore Andrea Camilleri, la sua città natale lo ricorda e gli intitola  la via Molo, quella davanti la scuola Pirandello ed alla Torre di Carlo V.  Inoltre,  sempre nel centro ricordo del papà di Montalbano, è stato realizzato un percorso di rigenerazione del Vicolo Alaimo “in cui si  incastona – dice il sindaco Ida Carmina- un  quadro realizzato a sei mani  che unisce idealmente la Città dei Fiori con la Sicilia,  con Porto Empedocle. A realizzarlo sono stati Anna Blangetti della “Compagnia Stabile Città di Sanremo” e due empedoclini : Giacomo Mannisi ispirati dall’ex direttore sportivo della Sanremese, Salvatore Ciaramitaro, che ha avuto l’ispirazione dell’iniziativa.”

Pubblicità

Il percorso e’ stato portato avanti dalle Associazioni  Mariterra e Archeoclub Agrigento – I luoghi di Empedocle.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA