Notizie Locali


SEZIONI
Catania 14°

Agrigento

Silvio Alessi: “Il calcio meno problematico della politica”

Di Gaetano Ravanà |

L’ex presidente dell’Akragas calcio, catapultato in politica con la Lega, a sostegno della candidatura alle Europee di Igor Gelarda, dopo l’esperienza della campagna elettorale afferma che è meno complicato fare il massimo dirigente di un club calcistico.

“E’ stata una campagna elettorale dura, maschia a tratti troppo spigolosa e carica di acredine. Il progetto della Lega e di Salvini perché vincente e credibile ha messo in ambasce i poteri forti con campagne di disinformazione e di veleno che si ritorceranno contro chi le ha ordite. La Lega vuole cambiare l’Europa, non è contro l’Europa e la gente e il popolo siciliano e sardo sono più avanti dei vecchi arnesi della politica. La Lega ha una lista capeggiata da Salvini e all’interno ha uomini e donne valenti che faranno anche loro la differenza nei risultati che arriveranno grazie agli elettori. Questo progetto mi ha appassionato da subito e ho deciso di appoggiare all’interno della lista della Lega, oltre il nostro Capitano che è il capolista, Igor Gelarda e Marico Hopps che ritengo possano dare un netto cambio di passo a un processo di vero rinnovamento e aiuto per i territori. Si occuperanno in primis dell’economia siciliana e, divenuti una volta eletti, un punto di riferimento per il popolo delle isole e avranno in Europa finalmente gente slegata da lacci e lacciuoli e alternativi ai poteri forti e a un’economia finora onnivora e poco solidale che ha visto burocrati e governanti lontanissimi dai veri bisogni del popolo. Ecco perché la gente darà fiducia a chi con l’azione di governo e l’impegno quotidiano mette il cittadino al primo posto nelle scelte politiche”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: