Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Archivio

Sanità: sindaci Madonie occupano ospedale Petralia Sottana

Di Redazione |

Palermo, 25 feb. (Adnkronos) – I sindaci dei nove Comuni delle Madonie hanno occupato la sala riunioni dell’ospedale di Petralia Sottana. Una decisione arrivata dopo aver appreso, “senza alcuna nota ufficiale”, che il laboratorio di analisi attualmente attivo potrebbe diventare un semplice punto prelievi fatto che, sottolineano, “oltre che ledere il diritto alla salute pubblica, potrebbe mettere a rischio l’intera struttura sanitaria dell’ospedale e potrebbe determinare l’ulteriore abbandono della struttura da parte degli utenti madoniti”.

In una nota congiunta, i sindaci chiedono che, “a maggior ragione in questo periodo di emergenza, il Pronto soccorso, in primis, venga potenziato e che il laboratorio di analisi venga mantenuto come tale, in modo da essere autonomo dalle altre strutture ospedaliere e comunque sufficiente riguardo alle funzioni ordinarie e straordinarie legate soprattutto alle emergenze-urgenze di pronto soccorso”. Nella nota, si chiede inoltre che “venga garantita la continuità del servizio H24 per le emergenze-urgenze di Ginecologia-Ostetricia e di abbandonare definitivamente la logica dei numeri, causa principale dell’attuale stato di malessere dell’intero ospedale”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: