Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, il Cga respinge l'ultimo ricorso Dusty: ora il Comune potrà affidare il nuovo servizio

L'assessore Cantarella: «A fine ottobre, finalmente avviare le procedure di cambio appalto per l’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti alle nuove legittime società aggiudicatrici dell’appalto»  

Di Redazione

Il Consiglio di giustizia amministrativa ha respinto il ricorso presentato dalla Dusty Srl contro la Società di regolamentazione dei rifiuti (Srr) Catania Area Metropolitana per l’annullamento del bando di gara per l'affidamento del servizio di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti urbani ed altri servizi di igiene pubblica nell’Aro della Città di Catania.

Pubblicità

Il Cga ha confermato la decisione del Tar di Catania, che sulla vicenda si era già pronunciato il 17 luglio, e respinto la tesi di Dusty che sosteneva di non aver potuto partecipare alla procedura in questione a causa della presunta indeterminatezza della legge di gara.

«Il Cga respinge l’appello di Dusty - commenta contattato dall’ANSA l’assessore all’Ecologia del Comune di Catania, Fabio Cantarella - e mette la parola fine al contenzioso per il bando sui rifiuti della Città Metropolitana di Catania. Alla luce di tale provvedimento, dopo mesi di contestazioni e di duri attacchi all’operato della stazione appaltante, la Città di Catania potrà, a fine ottobre, finalmente avviare le procedure di cambio appalto per l’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti alle nuove legittime società aggiudicatrici dell’appalto». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA